Home Alpac

Alpac

Intervista a Luciano Dalla Via, amministratore unico di Alpac srl unipersonale

Perché avete scelto di partecipare alla costruzione di Domani?

I prodotti che realizziamo sono pensati per essere una soluzione smart: da un lato risolvono in modo semplice ed efficace le problematiche del foro finestra con una tecnologia prefabbricata realizzata off site; dall’altro garantiscono elevate performance in termini energetici e acustici. Concentriamo la nostra attenzione sulle tematiche del benessere delle persone e sulla creazione di soluzioni prefabbricate che rendano veloce e affidabile il lavoro in cantiere, anche in caso di interventi di riqualificazione: il progetto Domani rispecchia pienamente la nostra visione di edilizia intelligente, che punta a creare spazi di vita sempre più confortevoli e sostenibili attraverso un nuovo modo di costruire, responsabile e attento all’efficienza energetica.

Perché ricerca e innovazione sono importanti per lo sviluppo dei vostri componenti monoblocco?

Negli anni le aspettative dei consumatori in merito a comfort e salubrità abitativa sono divenute dei driver importanti e distintivi. Per Alpac, principale player nel campo dei monoblocchi finestra e first mover nel settore, è strategico investire le proprie risorse nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni all’avanguardia, che soddisfino i bisogni, espressi o latenti, dei nostri interlocutori. Con l’obiettivo di far diventare la finestra una componente intelligente della casa, abbiamo concepito il monoblocco come una struttura capace non solo di isolare il serramento, ma anche di integrare sistemi aggiuntivi come la Ventilazione Meccanica Controllata o la climatizzazione. È proprio in questa logica che abbiamo sviluppato la linea di monoblocchi INGENIUS con VMC integrata.

Il benessere indoor sarà una delle proprietà più importanti della casa del futuro. Quali sono le linee di ricerca che la vostra azienda percorre per questo importante settore?

L’eccellenza della salubrità dell’aria indoor è uno degli elementi distintivi della nostra ventilazione. Grazie ai filtri F7 di ultima generazione – presenti in tutte le nostre unità – ai sensori VOC, CO2 e di umidità, la qualità dell’aria nell’ambiente viene costantemente monitorata e il sistema VMC adegua automaticamente il proprio funzionamento per riportare le condizioni indoor all’interno di parametri ottimali.

Permettendo la gestione del sistema stanza per stanza, la VMC decentralizzata Alpac assicura un livello di comfort eccellente oltre che ad un vantaggio a livello economico: grazie al recupero del calore e alla tecnologia Free Cooling, infatti, il fabbisogno energetico di climatizzazione estiva ed invernale viene ridotto di circa il 20%.

Le vostre tecnologie ricercano un’integrazione con gli altri componenti e sistemi. Quanto è importante l’integrazione estetica dei componenti tecnologici nella casa di domani?

Estetica e integrazione delle tecnologie sono fattori determinanti per migliorare il comfort abitativo negli spazi domestici. Per questo Alpac lavora con elementi piccoli e compatti, quasi invisibili, che non creano vincoli alla progettazione (non necessitano, ad esempio, di locali dedicati o spazi per il passaggio delle tubature) ed essendo parte integrante della finestra non disturbano la disposizione degli arredi. Le nostre cover di design per le unità di VMC, inoltre, possono essere personalizzate nei colori e nei materiali, per mimetizzarsi o risaltare nell’ambiente a seconda delle esigenze. Il livello di integrazione delle varie componenti, infine, è tale che abbiamo sviluppato un nuovo sistema domotico per la gestione tramite smartphone della VMC, degli oscuranti e delle luci, attraverso l’app Alpac Living.

Per maggiori informazioni: www.alpac.it